Food Travel Lifestyle

MATCHA OVERNIGHT OATS

MATCHA OVERNIGHT OATS
Buongiorno amici miei, come state? Siamo a giovedì e si intravede il weekend. Voi come affrontate le attese?
Io rifletto spesso sul fatto che ormai viviamo in perenne attesa di qualcosa: dell’estate, delle vacanze, del fine settimana…di qualunque cosa. Siamo così impegnati ad aspettare che non godiamo quasi mai il momento. Questo non credo ci faccia bene se applicato indistintamente su ogni cosa della vita.
Le attese ci riempiono di aspettative, più le aumentiamo e più sarà alto il rischio di una delusione. Pensiamoci, quando immaginiamo qualcosa soprattutto se a lungo, la rendiamo sempre più perfetta nei nostri sogni, ma la perfezione non è di questo mondo…
E allora ricominciamo ad aspettare qualcos’altro.
Ieri ho ricevuto la consueta “letterina” del mio maestro di yoga per la ripresa dei corsi ed è stato forse questo contatto che ha riacceso in me la riflessione.
Lo yoga infatti ti insegna il “qui e ora” che se ci pensiamo bene è l’unico momento che esiste davvero, perché come diceva qualcuno “il passato non è più e il futuro non è ancora”, l’unica cosa che abbiamo è il presente.
Sì lo so cosa pensate, tutto giusto, tutto corretto, ma qui c’è da pensare a mille cose…
Vero, ma impariamo a godere delle cose che abbiamo, dei momenti che viviamo, mentre li viviamo, proviamoci almeno, male non può fare.
 
Ora, dopo tutto questo bel discorso, vi offro una colazione di tutto rispetto, che risveglierebbe anche un ghiro in letargo…un porridge freddo di avena al tè matcha.
È facilissimo, si prepara la sera prima e poi lo si gusta con calma 😉 a colazione.
Vi scrivo come fare, e vi auguro una buona giornata. 
 
(P.S.: la mia unità di misura è il vasetto dello yogurt, il mio era da 170 gr.)
MATCHA OVERNIGHT OATS
INGREDIENTI
Per due persone:
 
1 banana matura
1 yogurt greco 0%
1 vasetto di fiocchi d’avena bio
2 cucchiaini di tè matcha 
1 cucchiaino di sciroppo d’acero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 vasetto di latte di riso bio
1 nettarina, 2 susine e chips di cocco per decorare
PROCEDIMENTO
Da preparare la sera prima.
In una ciotola abbastanza capiente schiacciate bene con una forchetta la banana fino a ridurla in poltiglia, aggiungete i cucchiaini di tè matcha e amalgamate bene per eliminare i grumi.
Aggiungete ora lo yogurt, l’avena, lo sciroppo, la vaniglia e il latte di riso e mescolate tutti gli ingredienti insieme molto bene.
Con l’aiuto di un cucchiaio o di un piccolo mestolo, trasferite il composto in due vasetti o bicchieri, copriteli con la pellicola o con il loro tappo e riponeteli in frigo per tutta la notte.
Estraeteli dal frigo la mattina seguente, tagliate a dadini la frutta e distribuitela sulla superficie, decorando infine con le chips di cocco.
Tanto facile quanto buono!
 
Provatelo e fatemi sapere 😋😋
Se provate le mie ricette e le pubblicate usate #popis_life


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *