Food Travel Lifestyle

BISCOTTI “RICAMATI” CON MANDORLE E SPIRULINA

BISCOTTI “RICAMATI” CON MANDORLE E SPIRULINA

Biscotti con mandorle e spirulina: una combinazione particolare e un colore decisamente accattivante per questi biscotti resi speciali dal loro “ricamo”. Mi sono decisa finalmente a riprovare uno dei miei mattarelli “speciali”, quelli con il ricamo appunto. Stavolta il risultato è decisamente più soddisfacente! Tra l’altro da tempo contavo di riutilizzare anche la spirulina per dare questo colore così particolare. Vi dirò, questi biscotti sono decisamente buoni: ne ho farciti alcuni con una crema di nocciole fondente a mo’ di sandwich e sono una bomba! Ma penso che proverò a prepararli anche in versione salata e magari anche a forma di alberello..secondo me sarebbe un aperitivo perfetto sotto le feste…vi terrò aggiornati. Ora però vediamo come ho preparato questa versione dolce, senza glutine e senza lattosio. Com’on!

BISCOTTI “RICAMATI” CON MANDORLE E SPIRULINA

INGREDIENTI

  • 140 gr. farina di riso bio
  • 110 gr. mandorle non pelate
  • 40 gr. olio di cocco bio
  • 35 gr. zucchero mascobado
  • 1 uovo free
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato
  • 2 cucchiaini rasi spirulina in polvere
  • 2 cucchiai latte di riso bio
BISCOTTI “RICAMATI” CON MANDORLE E SPIRULINA

PROCEDIMENTO

Per prima cosa prendete le mandorle e con l’aiuto di un tritatutto riducetele in farina. Unitele poi alla farina di riso e al bicarbonato e tenete da parte. Con una frusta a mano sbattete velocemente l’uovo con lo zucchero, poi unite l’olio di cocco allo stato liquido (in inverno a me basta metterlo pochi minuti sul termosifone). Mescolate bene e aggiungete il mix di farina. iniziate a mescolare con una spatola in silicone, poi unite il latte di riso (quanto basta per rendere il composto lavorabile con le mani). Infine aggiungete la spirulina poco per volta, in base al colore che volete ottenere (considerate che in cottura si schiarisce). Impastate bene a mano. Prendete un foglio di carta forno e stendetevi l’impasto, prima con un mattarello liscio. Poi infarinate lievemente e passate il mattarello “ricamato” (se l’avete) esercitando una certa pressione affinché il disegno si imprima sulla pasta. Procedete quindi a tagliare i biscotti della forma che preferite e trasferiteli delicatamente sulla placca del forno ricoperta di carta. Reimpastate gli scarti e procedete come prima fino a terminare l’impasto. Infornate in forno caldo a 180°C per 10 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Potete gustarli così o farcirli con della crema spalmabile alle nocciole di buona qualità.

BISCOTTI “RICAMATI” CON MANDORLE E SPIRULINA

Siete curiosi di scoprire cos’altro si puo preparare con la spirulina? Ecco qui! Se provate le mie ricette usate #popis_life e taggatemi



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *