Food Travel Lifestyle

CROSTATA CROCCANTE ALLE PESCHE (senza glutine)

CROSTATA CROCCANTE ALLE PESCHE (senza glutine)

Deliziosa questa crostata croccante alle pesche, con farina di riso e nocciole, naturalmente senza glutine, senza lattosio, adatta a tutti. Qualche giorno fa qui da noi si abbattuta una piccola tromba d’aria. A parte la paura, i danni alle piante e ad alcuni tetti non sono mancati. Per fortuna a casa nostra poche cose. Però frutta e verdura sono stati rovinati dalla grandine. In particolare le mie belle pesche, che tenevo d’occhio da giorni, in attesa di poterle finalmente gustare, sono state scaraventate a terra, e non senza segni! Bisognava consumarle in fretta, per non perderle. Così ho pensato ad una bella crostata. Ecco a voi la ricetta.

CROSTATA CROCCANTE ALLE PESCHE (senza glutine)

INGREDIENTI

  • 150 gr. farina di riso bio
  • 80 gr. farina di nocciole bio
  • 1 uovo free
  • 40 gr. zucchero integrale di canna
  • 50 gr. olio semi di girasole bio
  • latte di riso q.b.
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato
  • 3-4 pesche mature
  • 1 albicocca matura
  • 2-3 cucchiai nocciole
CROSTATA CROCCANTE ALLE PESCHE (senza glutine)

PROCEDIMENTO

In una ciotola capiente mescolate tutti gli ingredienti secchi: farina di riso, farina di nocciole (o nocciole ridotte in farina anche grossolana), zucchero e bicarbonato e miscelate bene. Aggiungete l’olio e poi l’uovo e iniziate a impastare. Se risulta troppo asciutto aggiungete poco latte di riso. Formate una palla e mettetela a riposare in frigo per qualche minuto, il tempo di preparare la frutta. Lavate e sbucciate le pesche e tagliatele a spicchi sottili. Lavate e tagliate allo stesso modo l’albicocca. Pestate le nocciole in un mortaio e tenete tutto da parte. Prendete la pasta (tenendone circa 1/4 da parte) e stendetela con le mani all’interno di una teglia rettangolare per crostate, con il fondo amovibile e ricoperto di carta forno. Livellate bene e forte salire sui bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Iniziate a posizione gli spicchi, prima di pesca, poi riempite i vuoti con l’albicocca. Prendete la pasta rimasta e sbriciolatela grossolanamente sopra la frutta. Infine mettete le nocciole pestate. Cuocete in forno caldo a 180°C per circa 25-30 minuti, controllando la cottura. Estraete dal forno e lasciate raffreddare prima di sformare e tagliare.

CROSTATA CROCCANTE ALLE PESCHE (senza glutine)

Se volete provare una farina particolare allora non perdetevi anche la mia crostata di pesche con farina di riso e amaranto e se provate le mie ricette usate #popis_life e taggatemi



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *