Food Travel Lifestyle

BURGER DI BARBABIETOLA CON PANINI ALLA CAROTA, vegan

BURGER DI BARBABIETOLA CON PANINI ALLA CAROTA, vegan

Se volete portare in tavola un burger vegano, delizioso e bellissimo da vedere, ecco qui la ricetta pefetta: burger di barbabietola con panino alla carota! Io adoro i veg burger ma non amo per niente i panini confezionati, per fortuna c’è sempre una soluzione! Ora vi spiegherò come preparare sia i panini che i burger e ve ne innamorerete. La ricetta dei panini l’ho trovata da Francesca @beautyfoodblog e l’ho modificata usando il mio lievito madre.

BURGER DI BARBABIETOLA CON PANINI ALLA CAROTA, vegan

INGREDIENTI

PER 5 PANINI

  • 250g farina tipo 1
  • 150g succo di carota 
  • 15g olio extra vergine di oliva
  • 75 gr. lievito madre già rinfrescato
  • 3-4g sale integrale
  • 1 cucchiaino miele
  • semi di sesamo bianco e papavero per decorare
  • 1 cucchiaio di olio+ 1 cucchiaio di sciroppo per spennellare

PER 5 BURGER DI BARBABIETOLA

  • 200 gr. barbabietola cotta
  • 200 gr. ceci lessati
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 tazza fiocchi d’avena
  • 4-5 cucchiai farina di ceci
  • aglio in polvere
  • semi di cumino
  • sale e pepe

PER ACCOMPAGNARE

  • insalata songino
  • avocado
  • maionese (vegan)
BURGER DI BARBABIETOLA CON PANINI ALLA CAROTA, vegan

PROCEDIMENTO

PER I PANINI: rinfrescate il lievito, prelevatene 75 gr. e lasciatelo coperto a temperatura ambiente fino al raddoppio (circa 4 ore). Una volta raddoppiato ponetelo nella ciotola della planetaria con parte del succo (a temperatura ambiente) e il miele e con il gancio iniziate a sciogliere il lievito. Quando non ci saranno piè grumi inserite il resto degli ingredienti, il sale per ultimo, e impastate fino a quando non risulterà liscio e omogeneo. Trasferite sul piano di lavoro leggermente infarinato, coprite con la ciotola rovesciata e lasciate riposare per 10 minuti. Questo punto procedete con una serie di pieghe. Trasferite in una ciotola leggermente oliata e coprite con pellicola. Lasciate lievitare fino al raddoppio (circa 4 ore). Riprendete l’impasto e dividetelo in 5 palline di uguale peso e lavorandole leggermente formate i panini. Posizionateli sulla placca del forno, copriteli e fateli lievitare un’ultima volta (circa un paio d’ore). Preriscaldate il forno a 180°C statico. Spennellate i panini (terminata l’ultima lievitazione) con un emulsione di acqua e sciroppo d’agave e cospargete di semi di sesamo e papavero (o quelli che preferite). Cuocete in forno per 12 minuti circa, verificando. Fate raffreddare.

PER I BURGER: tagliate finemente la cipolla e fatela appassire leggermente in un tegame con poco olio. Unite la barbabietola tagliata a dadini e i ceci scolati della loro acqua. Fate insapore qualche minuto, aggiungendo aglio, semi di cumino, sale e pepe. Trasferite il tutto in un robot da cucina e azionate fino ad ottenere un composto liscio. Aggiungete i fiocchi di avena e la farina di ceci un po’ per volta fino a che il composto appare lavorabile. Formate i burger con le mani inumidite e trasferiteli sulla placca del forno ricoperta di carta. Con la forchetta schiacciate e rigate il composto per dargli l’aspetto tipico dei burger. Cuocete in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti, verificando. Componete i panini: io ho messo insalata songino, maionese (vegan) e una crema di avocado (semplicemente schiacciato con sale e paprica).

BURGER DI BARBABIETOLA CON PANINI ALLA CAROTA, vegan

Se provate le mie ricette usate #popis_life e taggatemi



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *