Food Travel Lifestyle

PANINI CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE E SPIRULINA

PANINI CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE E SPIRULINA
Buongiorno! Oggi è il St. Patrick’s Day, da noi per ora non si festeggia, ma io vi propongo comunque una ricetta green, in realtà in molti sensi.
Questi panini, verdi per la presenza di alga spirulina, sono preparati con l’esubero di lievito madre, cioè con la parte di lievito che non viene rinfrescata e che di solito viene buttata.
Io che sono antispreco sempre, questa cosa non la sopportavo tanto, così mi sono fatta dare dalla mia amica Roberta una ricetta per poter usare anche l’esubero e lei, prontamente, me ne ha fornite diverse.
Questa dei panini è una di quelle e io stavolta ho provato ad aggiungere un ingrediente nuovo: l’alga spirulina, dalle molteplici proprietà benefiche, che tra l’altro, dona anche questo bel colore.
 
Vediamo insieme come prepararli.
 
PANINI CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE E SPIRULINA
INGREDIENTI
300 gr. farina integrale (o tipo 1) bio
150 gr. acqua
130 gr. esubero
1 cucchiaino miele
8 gr. sale
1 cucchiaio olio evo bio
1 cucchiaio spirulina in polvere bio
 
 
PROCEDIMENTO
 
Sciogliamo l’esubero in una parte dell’acqua (circa 70 gr.) e aggiungiamo il miele e poi la farina (già miscelata con la polvere di spirulina) un po’ per volta alternando con l’acqua (tenendone una parte).
Per ultimo uniamo la restante parte di acqua in cui avremo sciolto il sale e infine l’olio.
Impastiamo bene, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Mettiamo a lievitare in un contenitore coperto da pellicola, al caldo, per circa 3 ore, fino al raddoppio.
Riprendiamo l’impasto, mettiamolo sulla spianatoia infarinata e formiamo i panini, cercando di farli tutti uguali (possiamo pesarli per sicurezza).
Mettiamole sulla teglia del forno abbastanza distanziate. Copriamo di nuovo e mettiamo a lievitare ancora al caldo, per circa 4 ore, devono raddoppiare il loro volume.
Spennelliamo con un’emulsione di acqua e olio e inforniamo a 180° per circa 20 minuti (o fino a leggera doratura).
Sfornate e lasciate raffreddare.
 
Io qui ho farcito solo con pomodorini con olio e origano e parmigiano.
 
 
Se anche voi volete creare il vostro lievito madre vi lascio qui il link alla ricetta di nonna Iolanda sul blog di Roby.
Da lei trovate anche la mia intervista, in cui vi racconto alcune curiosità sul mio criscito madre Miracolo, andate a leggere, mi raccomando!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *