Food Travel Lifestyle

BISCOTTI ALLE CAROTE E NOCCIOLE

BISCOTTI ALLE CAROTE E NOCCIOLE
Buongiorno amici!! Prima di partire per le vacanze a luglio, avevo acquistato due mattarelli bellissimi, sapete quelli intagliati che lasciano i disegni impressi sulla pasta! Ci ho messo un po’ a scegliere perché ci sono tantissimi motivi ma alla fine mi sono decisa, però c’è un però…quando sono rientrata dalle vacanze era agosto e giustamente faceva molto caldo e non mi sembrava una grande idea giocare con la pasta frolla e soprattutto accendere il forno!
Così i miei mattarelli hanno aspettato pazientemente nel cassetto delle formine fino ad oggi.
Questo è il primo tentativo, perciò vi chiederei di essere clementi: in realtà non avevo intenzione di scrivere la ricetta perché non sono soddisfatta al 100% del risultato visivo (avrei voluto i disegni più evidenti), però il gusto è davvero ottimo e, come alcuni di voi mi hanno fatto giustamente notare, si possono anche preparare come frollini semplici, anche per chi non ha a disposizione un mattarello decorato.
Quindi, dal momento che io vi ascolto sempre (o quasi 😊) ecco qui di seguito la ricetta di questi biscotti.
 Buona lettura!
BISCOTTI ALLE CAROTE E NOCCIOLE
INGREDIENTI
150 gr. farina di farro integrale
100 gr. farina di nocciole bio
60 gr. carote grattugiate
1 uovo bio
50 gr. zucchero mascobado
40 gr. olio di cocco bio
2 cucchiai cannella in polvere
1 pizzico di bicarbonato
PROCEDIMENTO
Per prima cosa pulite le carote, tagliatele a pezzi e tritatele con il tritatutto. Aggiungete alle carote, l’uovo, lo zucchero e l’olio di cocco e azionate di nuovo, in ultimo aggiungete la farina di nocciole.
In una ciotola capiente pesate la farina di farro e mettete il pizzico di bicarbonato e la cannella e miscelate.
Versate sopra la farina il composto di carote e mescolate bene tutto con una spatola in silicone.
Si deve formare una palla, non appiccicosa, altrimenti aggiungete ancora un po’ di farina.
Stendete la pasta tra due fogli di carta forno, usando un mattarello classico, cercando di dare una forma rettangolare.
Mettete la pasta stesa a riposare in frigo una mezz’ora circa.
Estraete dal frigo e togliete il foglio superiore di carta. La pasta risulterà compatta perché l’olio di cocco si sarà velocemente solidificato. Non usate un altro olio vegetale perché non solidificherà e sarà impossibile ottenere i disegni!!
A questo punto, se non avete un mattarello decorato, potete tranquillamente tagliare i biscotti e infornarli.
Se invece ce l’avete, infarinate leggerissimamente la pasta stesa e procedete passando il mattarello intagliato, premendo bene (io ci sono andata un po’ troppo leggera!)
Ora sì che potete tagliare i biscotti con la formina che preferite (non troppo piccola per non perdere i dettagli dei disegni), e infornarli sulla placca rivestita di carta, a 180° per circa 20 minuti, controllando sempre, più 2 minuti a forno ventilato per dorarli (questo passaggio è facoltativo, regolatevi in base alla cottura che ottenete col vostro forno).
Sfornate e lasciate raffreddare, poi conservate in un contenitore a chiusura ermetica.
Fuori risultano croccanti e all’interno morbidi per via delle carote, a me piacciono molto spero anche a voi! 
 
Se provate le mie ricette e le pubblicate usate #popis_life
 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *