Food Travel Lifestyle

CROSTATA DI FARINA DI RISO CON CREMA E FRAGOLE

CROSTATA DI FARINA DI RISO CON CREMA E FRAGOLE

CROSTATA DI FARINA DI RISO CON CREMA E FRAGOLE

INGREDIENTI

PER LA FROLLA
250 gr. farina di riso bio
60 gr. zucchero mascobado bio
70 gr. olio di semi di girasole bio
1 uovo bio
1 cucchiaino lievito per dolci
1 pizzico di sale
(ceci secchi per cuocere)

PER LA CREMA
50 gr. zucchero mascobado bio
50 gr. amido di mais bio
1 tuorlo
500 ml latte di cocco
buccia grattugiata di un limone bio

10 fragole grosse
foglioline di menta
zucchero a velo

PROCEDIMENTO
Preparate innanzitutto la frolla: miscelate farina e lievito setacciati.  In una ciotola sbattete l’uovo con lo zucchero, unite l’olio, il pizzico di sale e mescolate.
Unite al composto la farina col lievito e amalgamate con una spatola in silicone e poi a mano velocemente (la consistenza dell’impasto è simile al pongo).
Stendete l’impasto nella teglia con le mani, schiacciandolo bene sul fondo e facendolo salire sui bordi.
Ricoprite con della stagnola e appoggiate sopra dei legumi secchi (per impedire che gonfi in cottura) e infornate a 180° per circa 20 minuti, controllando.
Mentre cuoce il guscio di frolla preparate la crema: mettete in un pentolino antiaderente lo zucchero e il tuorlo e mescolate con una frusta a mano. Aggiungete l’amido di mais e mescolate (si forma come un grosso grumo). Stemperate prima con qualche cucchiaio di latte di cocco, fino a che non risulti liscio e senza grumi. Aggiungete poi un bicchiere di latte e, sempre mescolando, tutto il restante.
A questo punto mettete su fuoco basso e mescolate con la frusta, fino a che non si addensi (ci vorranno pochi minuti).
Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare, aggiungendo all’ultimo la buccia di limone grattugiata.
Quando tutti gli elementi si saranno raffreddati, componete la crostata: versate la crema nel guscio di frolla, livellandola con un cucchiaio; sciacquate la menta e le fragole e tagliate queste ultime a metà. Adagiatele sulla crema facendole affondare un po’, infine decorate con le foglie di menta e con una spolverata leggera di zucchero a velo. 
Come per la frolla, io ho usato lo zucchero mascobado anche per la crema e (come vedete in foto) questo le ha dato un colore un po’ “caramellato”.
Se non vi piace quest’effetto e volete ottenere il classico colore giallo, potete sostituire lo zucchero con sciroppo d’agave (ed eventualmente aggiungere un pizzico di curcuma).
Se non volete modellare la frolla con le mani, potete stenderla con il matterello tra due fogli di carta forno e poi adagiarla in teglia, ritagliando l’eccesso.
Si conserva in frigorifero per 2 giorni.
Se provate le mie ricette e le pubblicate usate #popis_life


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *